Italia's Got Talent? Non questi!
"Mi Piace"... non mi piace affatto.

Ciao Raimondo

Image778 Vianello, insieme a Corrado, sono stati i più grandi e ironici conduttori che la tv e la radio italiane abbiano mai avuto.

Ho cercato di imparare sempre molto da loro, ma per poterlo fare devi avere quello che loro avevano. Ed è qualcosa che non si può imparare.

Ho un ricordo che voglio condividere. Ero a Mediaset e incontrai Vianello negli studi. Lo salutai e mi complimentai.

"Non ho parole signor Vianello", dissi. "Non so come esprimerle la mia stima più grande. Da sempre lei e sua moglie rappresentate la più sana e divertente delle comicità."

Lui rispose: "Ah... anche mia moglie?"

Commenti

Stelio

Sì, un saluto a Raimondo, ma pollice decisamente VERSO nei confronti di quella discutibile messinscena mediatica trasmessa ieri da Studio Aperto.

Saluti.

anto

Per me resterà sempre quello di "Tante scuse" e "Noi no", i programmi canonici del sabato sera di quando ero bambina... ricordo che aspettavo sempre con ansia la comicità elegante di quelli spettacoli che avevano assieme il sapore del cabaret, del musical e della rappresentazione teatrale.
Pensando a lui mi sono chiesta spesso quanto il personaggio fosse fuso con l'uomo..... non so perché ma ho sempre avuto l'impressione che fossero un'entità inscindibile, come lo dimostrano la stessa battuta che fece a te in quell'occasione, questo modo così ironico ma assieme profondamente affettuoso di rapportarsi con Sandra e il fatto di non prendersi mai troppo sul serio.... cosa, quest'ultima, che ritengo uno dei sintomi più tangibili dell'intelligenza di una persona.
Ciao Raimondo! grazie!

Michele

prima Mosca, poi Licheri, ora Vianello. Quest'ultimo mese è stato sciagurato per alcune tra le più importanti figure televisive. Speriamo che i prossimi mesi non ci riservino altre tristi sorprese, perchè personaggi di questo calibro la Tv italiana sicuramente non ne avrà più.

I commenti per questa nota sono chiusi.